Cernusco sul Naviglio sempre in prima fila per i diritti delle donne: riparte “Progettare la parità in Lombardia”

Cernusco sul Naviglio sempre in prima fila per i diritti delle donne: riparte “Progettare la parità in Lombardia”

L’impegno di Cernusco sul Naviglio per la parità di genere continua. Dopo la bella esperienza di “Libera tutt*” dell’anno scorso, infatti, anche quest’anno verrà riproposto il ciclo di iniziative di “Progettare la parità in Lombardia” con capofila l’associazione Blimunde.

Il progetto è partito l’11 novembre scorso con la prima riunione del tavolo interistituzionale in cui hanno partecipato il sindaco di Cernusco Ermanno Zacchetti e l’assessore alle Pari opportunità Luciana Gomez. Erano inoltre presenti l’associazione capofila Blimunde, la Caritas, l’Udi, la Libera università delle donne, la fondazione Martini, Kuamka, la fondazione Somaschi e Ceaf Cernusco.

il primo appuntamento aperto al pubblico sarà, invece, l’1 dicembre alle 16e30 con lo spettacolo “Calcio di Punizione” realizzato dall’associazione Fuori tempo. La rappresentazione ad ingresso gratuito si terrà presso l’auditorium Maggioni in via Don Lorenzo Milani, 6 a Cernusco sul Naviglio.

 

Redazione