21/09/2017

La Regione Lombardia limita la libertà dei Centri antiviolenza? Se sei vuoi far sentire la tua voce firma la petizione su Change.org

Dopo la manifestazione del 12 settembre per protestare contro le politiche della Regione Lombardia sui centri antiviolenza le mobilitazioni continuano in rete. Su Change.org infatti è possibile firmare la raccolta di firme online lanciata dalla Rete lombarda dei Centri antiviolenza: le adesioni sono già oltre 5mila.

L’obiettivo è denunciare le politiche della Regione che, secondo molte realtà lombarde, limitano l’autonomia dei centri antiviolenza. In particolare viene contestato l’obbligo per le operatrici dei centri a registrare il codice fiscale delle donne che chiedono aiuto e a segnalare i casi di abuso indipendentemente dalla volontà delle vittime

Per firmare la petizione basta cliccare a questo link: https://www.change.org/p/la-rete-lombarda-dei-centri-antiviolenza-contro-le-politiche-di-regione-lombardia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *