28/02/2014

Nuovi ritratti di donne milanesi

Sabato, 15 marzo alle 16.00 nella Biblioteca Penati  il professore Mauro Raimondisi ha tenuo la conferenza : “Nuovi ritratti di donne milanesi”.

Obiettivo dell’incontro é stato quello di promuovere la conoscenza di alcune tra le tante milanesi che hanno fatto la storia della città a partire da Guglielmina la Boema, per alcuni la reincarnazione dello Spirito Santo, fino a Camilla Cederna, la grande giornalista scomparsa nel 1997.

Durante questo lasso di tempo lungo quasi 800 anni, sono diventate famose loro malgrado donne come Marianna De Leyva, matematiche come Maria Gaetana Agnesi, patriote come Cristina Trivulzio Belgioioso o Clara Maffei, poetesse come Antonia Pozzi. Senza scordarle le presunte streghe vittime dell’idiozia dei tempi, come la povera Caterina de’ Medici, bruciata viva nel 1617.

Dieci brevi ma intensi ritratti, per celebrare una Milano tutta al femminile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.